Choose Language


Novità

Written on 19/09/2017, 20:11 by bedin
resoconto-mondiali-dragon-boat-venezia-2017CAMPIONATI MONDIALI DI DRAGON BOAT PER CLUB VENEZIA 3-8 SETTEMBRE 2017 Si è conclusa nei giorni scorsi la rassegna iridata che ha visto partecipare 1600...
Written on 18/09/2017, 06:56 by bedin
chiusura-mondiali-dragon-boat-venezia-2016NEL SUGGESTIVO ARSENALE DI VENEZIA CON 22 TITOLI SUI 2000 METRI È CALATO IL SIPARIO SUI MONDIALI PER CLUB DI DRAGON BOAT   Venezia 8 settembre 2017 –...
14 0
Written on 18/09/2017, 06:38 by bedin
CAMPIONATI MONDIALI PER CLUB DI DRAGON BOAT VENEZIA 3-8 SETTEMBRE 2017   NEL CUORE DI VENEZIA INAUGURATI I MONDIALI CON LA SFILATA DEI 1600 ATLETI. DA...
14 0
Written on 13/08/2017, 07:29 by bedin
ricerca-volontari-mondiali-venezia-2017Si avvicina il grande appuntamento con i “Campionati Mondiali per Club di Dragon Boat"  in programma a Venezia dal 3 all’8 settembre 2017. In vista di...
135 0
FaceBookYoutube

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Corsi

Corsi di canoa

 

Cos’è un corso di canoa?

Un corso ha l’obiettivo di insegnare delle nozioni relative ad un particolare argomento ad un discente: nella disciplina della canoa un corso ha lo scopo di avvicinare i neofiti all’acqua e di svelare le forme di un mondo diverso da quello che si è abituati a vedere ogni giorno.

Andare in canoa significa superare il limite dell’acqua considerata come ostacolo e di utilizzarla come supporto per il proprio mezzo di trasporto. Imparare a salire in una canoa, stare in equilibrio ed assimilare il movimento (cosiddetta tecnica di pagaiata) che ti possono permettere di essere indipendente e di conoscere luoghi ed emozioni di un “nuovo “ mondo rappresenta la scoperta di una realtà per molti ancora ignota.

 

Quanto dura il corso?

La durata di un corso può essere variabile e può essere approssimata valutando le capacità di apprendimento dell’allievo.

Il corso standard prevede n. 8 lezioni della durata di 1 ora e 30 minuti circa: l’uscita in acqua è sempre introdotta da una breve trattazione teorica e da esercizi di stretching.   

 

Quando inizia il corso?

All’inizio di ogni mese (esclusi i mesi freddi) sono raccolte tutte le iscrizioni pervenute alla segreteria che procede, in accordo con gli istruttori, alla programmazione degli appuntamenti.

 

A che tipo di corso posso partecipare?

Gli istruttori durante la prima lezione, tenendo conto delle indicazioni inserite sul modulo iscrizione corso, valutano le capacità degli aspiranti allievi per i corsi livello intermedio e livello esperto.

Il livello principiante è riservato a coloro che non hanno mai provato ad andare in canoa e/o non dimostrano di essere completamente padroni delle nozioni di base per saper gestire una canoa.

All’inizio di ogni mese possono verificarsi situazioni differenti: possono essere attivati contemporaneamente tutti i livelli dei corsi ed in orari e giorni differenti. Qualora non si raggiungesse il numero minimo di partecipanti per l’effettuazione di un corso, gli istruttori potranno optare per riproporlo nel mese seguente.

 

Livello principiante

Requisiti: possono partecipare i corsisti di tutte le età (indicativamente dagli 8 anni in su).

I corsisti possono non aver mai provato una canoa oppure aver avuto esperienze occasionali: devono possedere le minime capacità natatorie e godere di un buono stato di salute (vedi autocertificazioni).

Imbarcazioni utilizzate: Sanblas, kayaks da mare in polietilene dotate di sacchi di punta antiaffondamento.

Obiettivi: raggiungimento della posizione di equilibrio sull’imbarcazione senza e con onde, assimilazione del movimento (vedi tecnica di pagaiata kayak da mare), superamento delle situazioni con l’ostacolo fisso ed in movimento, apprendimento delle manovre e della direzione, conoscenza delle misure di sicurezza, cenni e prove di piccole escursioni (30 min).

Modalità: i corsisti sono messi a loro agio da un istruttore e/o Tecnico di base con brevetto riconosciuto dalla federazione sportiva nazionale FederCanoa (FICK). Gli insegnamenti sono impartiti a terra ed in acqua con spiegazioni di gruppo ed individuali. Tutte le situazioni sono fatte ripetere qualora non fossero apprese ed, eventualmente, riproposte più volte durante le lezioni successive. Tutti i corsisti hanno l’obbligo di indossare il giubbetto salvagente.

 

Livello intermedio

Requisiti: aver frequentato un corso livello principiante e/o possedere delle buone conoscenze della disciplina della canoa.

I corsisti devono possedere le minime capacità natatorie e godere di un buono stato di salute (vedi autocertificazioni).

Imbarcazioni utilizzate: Sanblas, kayaks da mare in polietilene dotate di sacchi di punta antiaffondamento, canoe polinesiane e kayaks da fiume (discesa).

Obiettivi: raggiungimento della posizione di equilibrio sull’imbarcazione da fiume, perfezionamento del movimento (vedi tecnica di pagaiata kayak da fiume), superamento delle situazioni con l’ostacolo fisso ed in movimento, apprendimento delle manovre e della direzione senza e con corrente d’acqua, conoscenza delle misure di sicurezza fluviali, approfondimento dei regolamenti sulla navigazione in mare e sui fiumi, escursioni (mezza giornata).

Modalità: i corsisti sono conosciuti da un istruttore e/o Tecnico di base con brevetto riconosciuto dalla federazione sportiva nazionale FederCanoa (FICK). Gli insegnamenti sono impartiti a terra ed in acqua con spiegazioni di gruppo ed individuali. Tutte le situazioni sono fatte ripetere qualora non fossero apprese ed, eventualmente, riproposte più volte durante le lezioni successive. Tutti i corsisti hanno l’obbligo di indossare il giubbetto salvagente. In caso di escursione in fiume saranno effettuate n.2 (mezza giornata) o 3 (intera giornata) lezioni contemporaneamente.

 

Livello esperto

Requisiti: aver frequentato un corso livello intermedio e/o possedere delle ottime conoscenze della disciplina della canoa (possibilmente con esperienze di buon livello amatoriale e/o di una discreta pratica agonistica).

I corsisti devono possedere le buone capacità natatorie e godere di un buono stato di salute (vedi autocertificazioni) e/o essere dotati di certificazione all’idoneità per l’attività sportiva agonistica.

Imbarcazioni utilizzate: canoe polinesiane, kayaks da fiume (discesa), canoe da velocità (K1 e C1 oppure K2 e C2).

Obiettivi: consolidamento della posizione di equilibrio sull’imbarcazioni olimpiche, perfezionamento del movimento (vedi tecnica di pagaiata kayak velocità e tecnica di pagaiata canadese velocità), superamento delle situazioni con l’ostacolo in movimento, apprendimento delle manovre e della direzione senza e con corrente d’acqua, conoscenza delle misure di sicurezza e delle tecniche base di pronto soccorso, approfondimento dei regolamenti sulla navigazione e le competizioni sulle acque ferme e sui fiumi, allenamenti aerobici (1h), possibile partecipazione a competizione agonistica (mezza giornata, fuori dagli orari del corso).

Modalità: i corsisti sono conosciuti da un allenatore con brevetto riconosciuto dalla federazione sportiva nazionale FederCanoa (FICK). Gli insegnamenti sono impartiti a terra ed in acqua con spiegazioni individuali. Tutte le situazioni sono fatte ripetere e riproposte più volte durante la lezione.Tutti i corsisti avranno la facoltà di indossare il giubbetto salvagente, se non l’obbligo nei casi previsti dai regolamenti. In caso di partecipazione alla competizione agonistica saranno obbligatori, qualora già non effettuati, la certificazione all’idoneità per l’attività sportiva agonistica e il tesseramento alla federazione nazionale con spese a carico del corsista). Previo consolidamento delle conoscenze acquisite ed affiancamento in operazioni di formazione, il corsista potrà essere proposto dall’associazione alle federazioni nazionali e/o agli enti di promozione sportiva per il conseguimento del brevetto di allievo istruttore di canoa.

FaLang translation system by Faboba