Choose Language


Novità

Written on 30/11/2023, 14:16 by bedin
bulletin-1-2024-venice-international-dragon-boat-festival-italyPublished the Bulletin 1 of the 10th edition of Venice International Dragon Boat Festival Venice (Italy). 14th and 15th september 2024  download...
299 0
Written on 26/11/2023, 21:51 by bedin
saluti-e-considerazioni-del-presidente-andrea-bedinVenezia, 26/11/2023 L’anno 2023 si avvia alla propria conclusione. Un anno fantastico, sotto tutti i punti di vista. Per la nostra Associazione e...
526 0
Written on 02/11/2023, 16:36 by bedin
VOGALONGA 2024 The date has not yet been made official but indicatively the event should take place on Sunday 19th May 2024. Like every year, our...
293 0
Written on 02/11/2023, 16:24 by bedin
VOGALONGA 2024 La data non è ancora stata ufficializzata la data ma indicativamente la manifestazione dovrebbe svolgersi Domenica 19 maggio 2024. Come...
291 0
FaceBookYoutube

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Seleziona un articolo da leggere

Pioggia di medaglie ad Auronzo. Domani e domenica diretta pomeridiana su Nuvolari

Auronzo di Cadore (Belluno), 3 luglio 2015 – Altro titolo continentale alla Russia nella seconda giornata dei Campionati Europei di dragon boat, caratterizzati da una vera e propria pioggia di medaglie nelle altre gare internazionali andate in scena sul lago di Santa Caterina. Grande agonismo sull’acqua piatta del bacino auronzano dove, fino a domenica, sarà in corso la grande kermesse che alla sua prima edizione in Italia vede impegnati 1300 atleti in rappresentanza di 11 Paesi. Da segnalare a prescindere dagli aspetti tecnico-agonistici, fair play e goliardia quali veri protagonisti in acqua con gli equipaggi sempre pronti a complimentarsi e a scherzare assieme dopo essersi sfidati all’ultima pagaiata.

NAZIONI – Nei 200 metri la Nazionale russa si è laureata campione d’Europa nella categoria Senior maschile, davanti a Ucraina e Ungheria, mentre l’Italia è rimasta giù dal podio chiudendo quinta alle spalle della Spagna. Quello vinto dalla Russia è il terzo titolo europeo sui quattro assegnati finora, dopo quelli conquistati giovedì nei Master misti e uomini con l’Ucraina unica selezione capace di rompere l’egemonia imponendosi nei Senior maschile. Oggi sempre sulla stessa distanza dei 200 metri, ma nelle gare che non assegnavano titoli continentali, 7 vittorie per l’Ungheria, due a testa per Italia (più 8 argenti e 3 bronzi) e Russia, una per Svezia e Ucraina.

CLUB ITALIANI – Nei 500 metri per i dragoni a 20 posti delle squadre italiane bis d’oro per i romani della Canottieri Comunali Albalonga (Senior uomini e donne), argenti per Canottieri Padova (Senior misti), Canottieri Comunali Firenze (Master uomini over 40), Albalonga (Master misti over 40) e Canottieri Ticino Pavia (Senior uomini), bronzo per Punta Sorresca Sabaudia (Senior misti). Sulla distanza dei 200 metri successo per Albalonga (Senior donne), seconde Canottieri Comunale Firenze (Master uomini over 40) e Albalonga (Master misti over 40), terza Canottieri Ticino Pavia (Senior uomini): emozionante il punta a punta nei Senior misti, vinti di un soffio dagli ungheresi di Szeged davanti a Pavia, Canottieri Padova e Comunali Firenze. Soddisfazione anche per il giovane Canoa Kayak Auronzo Misurina, giunto 8 volte secondo (4 volte nei 500 e altrettante nei 200 metri) nella categoria Junior sempre alle spalle dei tedeschi del Green Dragons Jugend. Il tutto dopo che nella prima giornata gli equipaggi nostrani avevano portato a casa nei 500 metri un primo posto con la Punta Sorresca (Senior uomini), tre secondi con Canottieri Padova (Senior uomini e Senior donne) e Comunali Firenze (Master misti over 50) e due terzi con l’Albalonga (Master uomini over 50) e i milanesi dell’Idroscalo Club (Master misti ove 40).

IL PROGRAMMA – Domani, sabato 4 luglio, in programma 54 gare (batterie, semifinali e finali) tutte su minidragoni (10 posti) e sulla distanza dei 200 metri a partire dalle ore 8.30-17.00 circa: gare di Club –Senior misti-uomini-donne, Master misti-uomini-donne (over 40 e over 50). Equipaggi Social – Senior misti. Gare per Nazioni – Junior misti; Senior misti-uomini-donne e Master misti-uomini-donne (over 40). Cerimonie di premiazione: ore 12.25-13.10, ore 17.00-18.00.
NUVOLARI – Da domani, oltre che in “live streaming” sul sito internet ufficiale www.auronzo2015.eu, l’Europeo sarà trasmesso in diretta anche dall’emittente Nuvolari (www.nuvolari.tv) sul canale 60 del digitale terrestre. Gli orari: sabato 4 luglio dalle 15 alle 17, domenica 5 dalle 13-55 alle 17.25. Si tratta del primo di una serie di accordi tra Nuvolari e Sportelevision, una partneship in fase di definizione e che vedrà una crescente produzione televisiva su tutto il territorio e con copertura nazionale. Per tutte le news in tempo reale basta seguire le pagine ufficiali “Auronzo 2015” dei social network Facebook e Twitter.

Due argenti e un bronzo per l’Italia all’Europeo di Auronzo di Dragon boat

Auronzo di Cadore (Belluno), 2 luglio 2015 – Il maltempo ha guastato il pomeriggio ma non ha frenato la prima giornata dei Campionati Europei di dragon boat per Nazioni e per Club, di scena fino a domenica 5 luglio sul lago di Santa Caterina. Oggi si sono disputate le prime 49 gare, tutte sulla distanza dei 500 metri, con la mattinata riservata alle squadre di club e il pomeriggio alle Nazionali che sotto la pioggia a dir poco battente si sono contese l’assegnazione dei primi 3 titoli europei per Nazioni. Tra i Master misti (over 40) vittoria della Russia con il crono di 2’11’302 davanti all’Italia e all’Ungheria, giù dal podio invece Romania e Francia; in seguito nonostante il diluvio la Russia si è regalata il bis prendendo il largo nei Master uomini (over 40) lasciandosi alle spalle, in 2’08’’2, le stesse avversarie del misto ma con l’Ungheria davanti all’Italia, mentre Svezia e Romania si sono piazzate rispettivamente al quarto e quinto posto. Per gli Azzurri è poi arrivato il secondo argento nella categoria Senior maschile, alle spalle di Ucraina (prima in 2’06’’860) e davanti a Romania, Svezia e Ungheria.

Nella kermesse ospitata per la prima volta in Italia (organizzata da Venice Canoe & Dragon Boat,Comune di Auronzo e Consorzio Turistico Auronzo-Misurina) sono coinvolti 1300 atleti in rappresentanza di 11 Paesi. Questi tutti i podi odierni nelle varie categorie:

Finali Club dei minidragoni (10 posti) distanza 500 metri

Gara 19 Master misti (over 40): 1 Storm (RUS) 2’14″070; 2 Dragon Aqua (HUN) 2’17″230; 3 Idroscalo Club (Milano, ITA) 2’25″930. Gara 20 Master uomini (over 50): 1 Moscow Dragons (RUS) 2’12″943; 2 Centro Flyng Turbos (GER) 2’15″014; 3 Canottieri Comunali Albalonga (Roma, ITA) 2’16″134. Gara 21 Master donne (over 40): 1 Drag Attack Wuppertal (GER) 2’25″260; 2 Obudai Sarkanyok (HUN) 2’27″2; 3 Obudai Sarkanyok (HUN) 2’28″160. Gara 22 Master uomini (over 40): 1 Storm (RUS) 2’06″220; 2 Moscow Dragons (RUS) 2’10″858; 3 Drag Attack Wuppertal (GER) 2’11″178. Gara 23 Senior donne: 1 Dragonboat Club of Szeged (HUN) 2’24″440; 2 Canottieri Padova (Padova, ITA) 2’25″540; 3 Centro Flyng Turbos 2’25″560. Gara 24 Senior uomini: 1 Punta Sorresca Sabaudia (Roma, ITA) 2’10″220; 2 Canottieri Padova (Padova, ITA) 2’11″670; 3 Centro Flyng Turbos (GER) 2’12″160. Gara 25 Master misti (over 50): 1 Centro Flyng Turbos (GER) 2’23″130; 2 Canottieri Comunali Firenze (Firenze, ITA) 2’26″240. Gara 27 Senior misti: 1 Dragonboat Club of Szeged (HUN) 2’13″3; 2 Balatoni Kajak-Kenu Eveza (HUG) 2’14″110; 3 Canottieri Ticino Pavia (Pavia, ITA) 2’14″220. Gara 28 Senior misti: 1 Speed Dragons (HUG) 2’22″202; 2 Wild Geese-Vadliba (HUN) 2’23″406.

Finali Nazioni dei minidragoni (10 posti) distanza 500 metri

In azzurro i titoli europei assegnati:

Gara 42 Master misti (over 40): 1 Russia 2’11″302; 2 Italia 2’15″715; 3 Ungheria 2’17″342. Gara 43 Master uomini (over 50): 1 Russia 2’12″540; 2 Italia 2’16″750. Gara 44 Master donne (over 40): 1 Ungheria 2’29″220; 2 Italia 2’29″550; 3 Ungheria 2’30″490. Gara 45 Master uomini (over 40): 1 Russia 2’08″2; 2 Ungheria 2’11″950; 3 Italia, 2’12″130. Gara 46 Senior donne: 1 Ucraina, 02’24″050; 2 Svezia 2’24″350; Ungheria 2’24″990. Gara 47 Senior uomini: 1 Ucraina 2’06″860; 2 Italia 2’12″640; 3 Romania 2’12″850. Gara 48 Master misti (over 50): 1 Ungheria 2’21″530; 2 Italia 2’23″660. Gara 49 Senior misti: 1 Russia 2’11″970; 2 Ungheria 2’18″670; 3 Ucraina 2’24″290.

Nella giornata di domani, venerdì 3 luglio, in programma 46 gare (batterie, semifinali e finali) a partire dalle ore 8.30: gare di Club – minidragoni (10 posti) 500 e 200 metri Junior misti-uomini-donne; dragoni (20 posti) 500 e 200 metri Senior misti-uomini-donne, Junior misti-uomini-donne, Master misti-uomini-donne (over 40). Equipaggi Social – dragoni (20 posti) 500 e 200 metri Senior misti. Gare per Nazioni – minidragoni (10 posti) 500 e 200 metri Junior misti; dragoni (20 posti) 500 e 200 metri Senior misti-uomini-donne e Master misti-uomini-donne (over 40). Cerimonie di premiazione: ore 10.05-10.50, ore 12.10-12.50, ore 18.00-19.00.

Ricchissima la copertura televisiva: gli Europei di dragon boat vengono infatti trasmessi in diretta streaming sul sito dell’evento www.auronzo2015.eu. Per tutte le news “live” basta seguire le pagine ufficiali “Auronzo 2015” dei social network Facebook e Twitter.

FaLang translation system by Faboba